Crea sito

CONTATTI


REGOLAMENTO

PATENTE DI SMARTPHONE

INDIRIZZO MUSICALE

PROGETTO MODI

ERASMUS

Ottobre 2019
DLMMGVS
12345
6789101112
13141516171819
20212223242526
2728293031

Edit-a- thon al Polo del Novecento a Torino.
Alunni della Seconda C pubblicano su Wikipedia una ricerca in ricordo di Gianni Maierna

Il giorno 19 maggio 2018,  Sofia D’Antoni, Emma Montani e Lorenzo Saravolla , alunni della classe Seconda C, accompagnati dalla prof.ssa Santarelli e dalla Sig.ra Elisabetta Lembo,  hanno partecipato, a Torino,  all’ Editathon, organizzato dal Polo del Novecento, pubblicando su Wikipedia una propria ricerca storica sulla vita e l’opera di Gianni Maierna, noto partigiano e politico di Verbania scomparso il 10 ottobre 2017.
L’Editathon è un raduno di redattori wikipediani che pubblicano in contemporanea le proprie ricerche su Wikipedia, la più grande enciclopedia libera e collaborativa in rete. L’evento rappresenta la tappa finale di un corso, rivolto a docenti di scuola secondaria, superiore e inferiore, sull’uso delle tecnologie della comunicazione e dell’informazione come strumenti per favorire l’innovazione didattica. Il corso è stato realizzato dall’Istituto piemontese per la storia della Resistenza e della società contemporanea “Giorgio Agosti”, in collaborazione con l’associazione culturale “InFormAzioni”.
Per la nostra scuola, la formazione è stato seguita dalle professoresse Sammartano e Santarelli, le quali hanno a loro volta istruito cinque alunni di seconda C, scelti in base alle loro eccellenti competenze in Storia e in Educazione digitale: Sofia D’Antoni, Emma Montani, Kevin Mugwaneza, Lorenzo Saravolla, Filippo  Sparro. Gli approfondimenti storici e archivistici sono stati condotti grazie ai suggerimenti degli storici professionisti della Casa della Resistenza, dottoresse Chiara Uberti e Alessandra Gebbia, nonché del prof. Gianmaria Ottolini.
Il gruppo di ricerca storica della “Cadorna” ha deciso di dedicarsi all’approfondimento della vita e dell’opera di Gianni Maierna, partigiano e politico verbanese recentemente mancato, che molti docenti ed ex alunni ricordano con gratitudine per aver tante volte portato nelle classi vivace testimonianza della sua esperienza partigiana.
A prescindere dalla conoscenza personale, a vita del Sig. Maierna è risultata di interesse generale non solo per la sua partecipazione alla lotta partigiana nei  Gruppi di Resistenza cittadini, ma anche per il lungo e significativo impegno civico e politico come consigliere  e assessore, sia in Comune sia in Provincia, e come presidente dell’ANPI di Verbania, negli anni in cui fu costruita la Casa della Resistenza di Fondotoce e in cui la cittadinanza si prodigò negli aiuti alle popolazioni in guerra della e
costante, profonda fedeltà di Gianni Maierna ai valori democrazia partecipata, onestà e solidarietà.
In particolare, insegnanti ed ex alunni della “Cadorna” ricordano con affetto e gratitudine  i suoi numerosi e interessanti interventi nelle classi, quando raccontava con accattivante vivacità le vicende della sua lotta partigiana e ricordava ai ragazzi l’importanza dei valori costituzionali.

 vedi Gianni Maierna Wikipedia

Scuola Secondaria di Primo Grado Luigi Cadorna
Verbania Pallanza